Il disagio mentale nelle immagini di Roberto Lorenzetti

Proponiamo anche qui, con qualche variante, l’articolo pubblicato oggi su Luce per la Didattica. Il direttore dell’Archivio di Stato di Rieti, Roberto Lorenzetti, è anche un grande fotografo, tra i pochi che negli anni settanta, poco prima dell’approvazione della riforma psichiatrica, il 13 maggio 1978, ha svolto un’inchiesta, documentando con il suo sguardo le condizioni…

Continua a leggere

Immagini, impegno sociale e poesia per narrare storia e storie. La testimonianza di Roberto Lorenzetti

Nella videointervista che segue, Roberto Lorenzetti spiega il contesto di realizzazione delle fotografie sulla civiltà contadina e il manicomio di Rieti, riflettendo sull’uso delle fonti fotografiche e sulla loro importanza per documentare, narrare, comprendere, denunciare. Il mondo contadino, negli anni settanta, nello sguardo di Roberto Lorenzetti Gli ospiti del manicomio di Rieti negli anni settanta (vedi…

Continua a leggere

Il manicomio di Rieti

Aperto fino al 1980, il manicomio di Rieti è stata una realtà con la quale convivere (ma come?), da parte della cittadinanza e del territorio. Roberto Lorenzetti ne ha documentato gli aspetti invisibili e indicibili, che solo le immagini possono raccontare… Sul sito del progetto “Carte da legare” del SAN (Sistema Archivistico Nazionale) si può…

Continua a leggere